BLOG

Sulla spiaggia domenica 12 novembre 2006

Non riuscivo a dormire questa notte, così mi sono vestito ed preso la fidata fotocamera, ormai tramutata in amuleto scaccia pensieri.
Mi dirigo verso il mare. Strano l'effetto che mi fa. Riesce a darmi tranquillità nonostante sia in tempesta. Oggi il mare è mosso, è una giornata ventosa ed i gabbiani faticano a stare sulle onde, così ogni tanto cercano rifugio e cibo sulla sabbia, almeno finchè un umano, o qualche canide non si avvicina troppo a loro.
Si innalzano in volo, ho oltrepassato la distanza minima concessami dal loro istinto, e si allontanano velocemente. Io rimango bloccato sulla terra invece, incapace di seguirli, se non con il pensiero.
Mi volto e trovo un ramo sulla sabbia. Chissà da quanto è stato strappato dal proprio albero, chissà di quanti avvenimenti è stato testimone.
Mi siedo su un tronco lì vicino, anch'esso strappato alla vita da un po'. Gioco con la sabbia. Mi è sempre piaciuto trovare dei piccoli ciotoli tondeggianti che sembrano vetro. La sabbia di queste parti ne è piena. Mi piace la sensazione che danno fra le dita.
Rivolgo ancora lo sguardo al ramo. Mi alzo e torno a cercare nuovi stimoli, nuove sensazioni

Visite: 759
Commenti: Scrivi commento



I più visti